Autopubblicazione

Una valida alternativa all’editoria a contributo, il print on demand consente a tutti di pubblicare ma siti come Wattpad, con un alto numero di lettori, selezionano automaticamente i testi più validi, o più popolari.

Lulù

Sito

Consente di pubblicare i propri testi in formato cartaceo o in e-book senza l’obbligo di acquistarne nemmeno una copia

***

Il mio libro

Sito

Consente di pubblicare i propri testi con l’obbligo di acquistarne almeno una copia. Ha una community molto attiva

***

Wattpad

Sito

Assolutamente gratuito, consente di pubblicare i propri testi in formato telematico. Si tratta di una piattaforma di condivisione estremamente frequentata.

***

mEEtale

Sito

Un’alternativa a Wattpad, più piccolo e intimo, permette di caricare i testi completi in pdf

***

Boopen

Sito

Completamente gratuito

– Boopen è una vera casa editrice che sviluppa linee e prodotti culturali di taglio sperimentale ed innovativo.
– Boopen è una piattaforma di accesso al mercato editoriale mediante sistema di print-on-demand per autori aspiranti, esordienti ed emergenti, laboratori di scrittura, associazioni culturali, istituzioni accademiche e qualunque soggetto sia interessato a pubblicare un’opera e vederla circolare secondo i canoni di legge.

***

EFP Fanfiction: molto frequentato, con una nutrita sezione di storie originali

***

La lista proposta dal forum Writers Dream

Annunci

7 thoughts on “Autopubblicazione

  1. Ammetto d’averci già fatto un pensierino… Non essendo più un “emergente”, ho fatto le mie brutte esperienze e questo basta per mettere il freno a mano! Forse accade solo agli italofoni, oppure il mercato è quello che è, anche se sono portata a credere che il mondo è paese. Il problema è un altro: anche l’auto pubblicazione necessita di un supporto, come definirlo, di marketing informatico… da dove iniziare?
    Per ora metto tutto da parte, chissà, un giorno troverò qc. d’onesto… serena serata :-)claudine

    Mi piace

  2. Secondo me l’autopubblicazione non è una vera alternativa, nel senso che su Lulù o Il mio libro la speranza di vendere qualche copia è veramente labile (però hai il vantaggio di avere se la desideri una copia stampata bene, con la copertina e tutto).
    Per far girare i propri lavori invece suggerisco Wattpad, non si guadagna una lira però è un sito molto frequentato e c’è un sacco di gente che ama leggere (senza tanti problemi di community come in molti forum: se un testo è carino viene letto!)

    :)
    Mi permetto però di indicarvi i Nuovi Editori Indipendenti di Torino, case editrici piccole ma agguerrite, che pubblicano poche copie ma danno spazio a libri che non rientrano nella solita ottica di mercato: http://www.facebook.com/NuoviEditoriIndipendenti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...