Giulio Mozzi – Consigli per proporre un manoscritto

Giulio Mozzi (Scout letterario)

Consigli per proporre un manoscritto:

Dieci modi quasi sicuri per far sì che Giulio Mozzi non legga il vostro romanzo

Istruzioni per impaginare un testo in modo tale che chi lo leggerà non vi voglia male

Istruzioni per mandare manoscritti a Giulio Mozzi

– Nella prima pagina dell’opera dattiloscritta dovranno esserci: il nome dell’autore o autrice; il telefono; l’indirizzo di posta elettronica, il titolo dell’opera.

– Il nome del file dovrà essere composto da: il nome dell’autore, il titolo dell’opera, la data della spedizione. L’ideale è un nome del tipo: NomeCognome_TitoloDellOpera_25-02-2011.rtf.

– Per l’impaginazione usare carattere Garamond  (corpo 11 o 12), giustificato, interlinea singola, rientro di 0,25 cm. all’inizio di ogni capoverso, 2 colonne su foglio A4 orizzontale, margini di 2 cm a sinistra, in alto e a destra; 3 cm in basso, numeri di pagina, formato rtf, se è un testo stampato è meglio fronte/retro, inchiostro nero.

Annunci

3 thoughts on “Giulio Mozzi – Consigli per proporre un manoscritto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...