Editori a contributo

Inserisco questa categoria soprattutto per stilare una lista di case editrici da evitare. Il mio personale parere è che alla pubblicazione a contributo sia molto preferibile l’autopubblicazione.

Tendenzialmente gli editori a contributo danno a tutti i manoscritti una risposta positiva offrendo un contratto di pubblicazione e chiedendo all’autore un contributo che può variare da alcune centinaia ad alcune migliaia di euro.

Lista di editori a pagamento e doppio binario (su Lipperatura)

Cito a proposito una parte del Manuale per L’aspirante scrittore di Francesco Grasso (http://www.fantascienza.com/delos/delos13/manuale2.html):

Il terzo gradino della Scala Gutenberg è, dopo il primo, il più affollato: esso raccoglie i cosiddetti editori “questuanti”, ovvero gli editori che amano piangere miseria ed implorare aiuto economico da parte degli autori. Chiunque abbia tentato l’impervia strada dello scrittore ha incontrato lungo il cammino almeno un esponente di questo gruppo.
L’editore questuante è editore soltanto per caso. Potrebbe essere pasticciere, calzolaio, o dentista: la Casa Editrice è per lui un semplice mezzo per produrre denaro. Il contenuto dei manoscritti, il messaggio, lo stile, il valore letterario, a suo parere non hanno nessun significato. L’unica cosa che conta è che l’autore sia disposto a partecipare alle spese di pubblicazione; meglio ancora, che se ne faccia carico interamente: per il resto, potrebbe pubblicare anche la lista della spesa. L’editore questuante ha una visione semplicistica del suo lavoro, e della realtà editoriale nel suo complesso. “In Italia i lettori sono pochissimi…” egli pensa “In compenso gli aspiranti scrittori sono infiniti. Perchè dunque sprecare tempo e fatica sullo scarno mercato dei lettori, quando si puÚ far soldi spremendo gli autori?”. Dal suo punto di vista il ragionamento dell’editore questuante è comprensibile, e ciÚ ne fa l’esemplare più abietto e pericoloso dell’intera categoria.
Sul quarto gradino della Scala Gutenberg, infine, troviamo gli editori “mistici”. Sono costoro un gruppo originariamente compreso negli editori questuanti, che successivamente, cadendo vittima di paranoia e manie di grandezza, ha peggiorato la propria posizione. L’editore mistico, mediante tecniche di autoipnosi e feroci training notturni, riesce ad autoconvincersi che è giusto chiedere soldi agli autori, che anzi questo è necessario per la stessa sopravvivenza della Letteratura, dell’Arte. Con un bispensiero orwelliano l’editore mistico trasforma la prosaica ricerca di denaro per le proprie tasche in un’encomiabile lotta per la salvezza della Cultura, e riesce perfino, chiedendo contributi milionari agli scrittori, ad essere gratificato dalla grandezza del suo compito. Gli editori mistici amano presenziare conferenze, essere intervistati, rilasciare autografi; i loro deliri (alcuni editori mistici hanno persino scritto dei libri per osannarsi) sono oggetto di studio da parte di neuropsichiatri alla disperata ricerca di possibili cure. L’editore mistico è finanche convinto di conoscere meglio dell’autore le possibilità artistiche dell’autore stesso, e spesso tenta di convincerlo a cambiare genere letterario, non di rado offendendosi per i rifiuti. Benchè fortunatamente rari, gli editori mistici rappresentano delle mine vaganti per gli aspiranti scrittori, in quanto preferiscono proprio trattare con autori “nuovi”, pensando di poterli più facilmente “plasmare” secondo le loro convinzioni.

Altro mondo editore

Sitohttp://www.altromondoeditore.com/

E-mail: info@altromondoeditore.it

Invio manoscrittihttp://www.altromondoeditore.com/home/page/pubblica

AltroMondo Editore è alla ricerca di autori e opere inedite sulle quali puntare.
Invia il tuo lavoro* allegando una sinossi dell’opera e i tuoi dati anagrafici a

AltroMondo editore
Ufficio proposte
via C. Davila 14
35137 Padova
Oppure tramite posta elettronica, comunque accompagnato dalla sinossi e dai dati anagrafici, a
proposte@altromondoeditore.com
Allega il file del tuo manoscritto, aggiungi la sinossi e i tuoi dati anagrafici e inviacelo

In caso di valutazione positiva verrai contattato dai nostri uffici e ti verrà fatta una proposta di pubblicazione.

***

Gruppo Albatros – Il filo

Sitohttp://www.ilfiloonline.it/

E-mail: info@gruppoalbatrosilfilo.it

Invio manoscrittihttp://www.ilfiloonline.it/index.php?option=com_content&view=article&id=279&Itemid=178

Il Gruppo Albatros valuta, per la pubblicazione, opere di poesia (min. 30 componimenti), narrativa (romanzi o raccolta di racconti, senza limiti di lunghezza), o saggistica (senza limiti di lunghezza).

Inviaci i tuoi testi inediti e i tuoi dati (nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico), entro mercoledì 15 febbraio 2012

all’indirizzo: Gruppo Albatros – Casella Postale 40 VT1 – 01100 Viterbo

oppure tramite e-mail, all’indirizzo: inediti@gruppoalbatros.it

Gli autori delle opere ritenute idonee per la pubblicazione riceveranno una proposta editoriale.
I dattiloscritti non saranno restituiti.
I partecipanti accettano il trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/2003.

***

Wip edizioni

Sitohttp://www.wipedizioni.it/

E-mail: info@wipedizioni.it

Alla domanda:
Vi scrivo per sapere se prevedete un contributo dell\’autore per la
pubblicazione di un testo inedito (anche nella forma dell\’acquisto di un
determinato numero di copie).

Mi è stata data questa risposta: 
Valutiamo i progetti singolarmente e facciamo proposte personalizzate agli
autori. Se verrà a trovarci saremo a Sua disposizione per esaminare il Suo
progetto editoriale.

***

Caosfera

sitohttp://www.caosfera.it/inedito/

e-mail: info@caosfera.it

–> Non specifica se venga richiesto o meno un contributo (inviata mail info con domanda specifica sul contributo, non hanno risposto)

invio manoscritti: invia il tuo testo inedito via e-mail a: caosferaedizioni@gmail.com

Insieme al tuo manoscritto, ricorda di allegare una breve presentazione dell’opera e i tuoi dati.

È l’inizio del viaggio per valorizzare le tue capacità, la tecnica e le necessarie competenze per presentarti in maniera autorevole all’articolato mercato editoriale.
Un percorso di cui sarai il protagonista, con la tua opera al centro.
Un team con cui condividere il tuo obiettivo.

***

Seneca

E-mail: info@senecaedizioni.com (inviata mail info il 27-2-12)
Pubblicazioni: collana per esordienti (anche narrativa di genere)
Si dice su http://www.neteditor.it/content/editori-case-editrici-book-demand che: Seneca Edizioni è alla costante ricerca di testi inediti nei settori della saggistica, manualistica, narrativa e poesia.
La saggistica e la manualistica vengono pubblicate normalmente senza alcun contributo dell’autore, mentre nella quasi totalità dei casi la narrativa e la poesia richiedono un contributo, per quanto modesto da parte dei nuovi autori (più informazioni su Narrativa Moderna).
Si fornisce risposta a tutti, ma in nessun caso viene motivato il rifiuto per la pubblicazione.

4 pensieri su “Editori a contributo

  1. Brava! confermo quanto concerne Seneca, ed è proprio in relazione a ciò che qualche in qualche precedente post parlavo di considerare l’autopubblicazione…
    Purtroppo è un dato di fatto e ci cascano sempre le persone oneste e molto naïf (la sottoscritta per citare un esempio).
    Penso che alla tua lista si possa aggiungere molti altri editori, da esperienza personale potrei citare Edizioni Il Filo e Edizioni Croce… dove una mia carissima amica ha anche lei tristemente fatto un incontro ravvicinato di 5° tipo :-)
    Serena giornata :-)claudine

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...