Farlo leggere agli amici

Rubrica ‘Un nuovo romanzo’

Quando il romanzo è finito… cioè… quando è finita la prima stesura, nel senso che esistono un prologo, dei capitoli e un epilogo e una trama più o meno coerente nel mezzo, è il momento della prima revisione. Questa è una fase per me abbastanza tranquilla, non c’è più l’ansia di arrivare alla fine, di trascinare fuori dal nulla le parole. Tutto è già scritto, bisogna solo aggiustarlo.

La parte adrenalinica viene dopo: dopo la prima revisione, infatti, è necessario far leggere il proprio romanzo ad altre persone.

Ora, probabilmente gli amici di Stephen King sono onorati di riceve i suoi manoscritti in anteprima, mentre invece una sensazione costante per uno scrittore alle prime armi (o almeno per me ^^) è la paranoia di ossessionare parenti e conoscenti con le proprie opere obbrobriose, costringendo dei poveri innocenti a leggere almeno qualche pagina per non fare figuracce se tu dovessi malauguratamente chiedere qualche consiglio su trama o stile.

Certamente è solo una paranoia (^^”’), probabilmente dettata dall’insicurezza. In genere la risolvo mandando un po’ di email il meno moleste possibile e non sollevando mai per prima l’argomento. Presto fatto, dunque. Il romanzo è partito, uscito da mio pc e corre per il web. Ma questo è ancora niente.

Riflettevo l’altra sera che è davvero spaventoso quando un amico/a a cui avevi mandato il manoscritto ti dice: “Sto leggendo il tuo libro, sono a metà.”

La sensazione è identica a quando sei all’università per dare un esame, hai aspettato mezza giornata e ormai il terrore ti pervade, lo studente sotto torchio firma il registro e il professore chiama il tuo nome. Ti alzi, ti risiedi davanti al profio e sorridendo dici: “Buongiorno.”

Ecco, nel caso di un romanzo non ti resta che deglutire, sorridere e chiedere: “Ha senso?”

In generale ho appurato, con gioia e sorpresa, che gli amici ti rispondono la verità e alcuni lo fanno anche in modo estremamente dettagliato. :)

Grazie al mio affezionato comitato di lettura :P

Immagine Club del libro

Annunci

6 thoughts on “Farlo leggere agli amici

  1. Mi permetto di portare una riflessione. È vero che gli amici sono schietti ed hanno il buonsenso di dirti in faccia ciò che pensano… Confermo!
    Ma è anche interessante sentire il parere di persone che non ti conoscono, con le quali non condividi il quotidiano… questo perché? Lecita domanda: perché ti permette di confrontarti con un’altra dimensione, con persone che vivono “al di fuori della tua realtà”, persone che magari non hanno mai avuto [scelta personale] un romanzo d’un esordiente tra le mani. Mi è capitato un paio di volte, ed il risultato è stato semplicemente geniale! Ho in seguito rivisto qualche capitolo [i conoscenti-amici non avevano notato nulla di incoerente] apportando modifiche anche grosse, il risultato finale era, per me, grandioso e mi ha insegnato che non si finisce mai di imparare! Lo ammetto: anche se sono una “studente” in là con l’età, adoro potermi confrontare coi giovanissimi ed anche con persone che magari hanno una formazione accademica. Mi definisco ignorante, ma assetata di conoscenza… e questo modo d’affrontare la Vita, è semplicemente appagante!
    Auguro ai tuoi lettori una serena domenica Claudine

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...