‘Il caso della donna scomparsa’ di Raffaella Ferrari

Rubrica Autori emergenti

Nella suggestiva cornice di un borgo marinaro spezzino, una nobile signora milanese in vacanza, scompare misteriosamente e pochi giorni dopo l’amante del marito viene trovata barbaramente uccisa nello yacht del suo fidanzato ufficiale, il conte Guglielmo Maria Bellini.
Il Maresciallo Saverio Lo Giudice indaga, ma questa volta viene coinvolto in modo più intimo e personale. Intanto a pochi chilometri di distanza, nel verde delle colline della Lunigiana, anche Lucilla Ferrino indaga, ma su un altro piano, quello della psiche umana: cosa ha visto il giovane Alessandro Vannucci per essere così spaventato?
I colpi di scena si susseguono. I possibili assassini sono molti. Chi ha ucciso la giovane e spregiudicata Melissa Re? Il fidanzato tradito? La moglie gelosa? Il nostromo omosessuale o qualcun’altro?
In un finale carico di pathos tutti i fili pendenti verranno riannodati per dare un nome all’assassino.
Ma una domanda rimarrà senza risposta: quanta colpa c’è effettivamente nell’errore?

Il blog

L’autrice:

Raffaella Ferrari laureata in filosofia, vive e lavora alla Spezia. Nel 2005 ha vinto il Premio Internazionale di Narrativa “Pontiggia” di S. Margherita Ligure con il racconto “L’Ultima Magia”. Nel 2006 ha pubblicato per le Ed. Giacché il romanzo “Il segreto del professore” e nel 2008, il suo racconto “L’uomo con le stampelle”, è stato inserito nella raccolta “Donne e crimine” delle migliori gialliste liguri edita da Fratelli Frilli. Negli anni ha pubblicato diversi articoli su riviste, anche on-line, di attualità, letteratura e storia e vari racconti, alcuni dei quali premiati in concorsi nazionali. Ha anche collaborato a progetti artistico-culturali con scuole e associazioni della sua città, nonché a trasmissioni televisive per le reti locali.

Dice di sé:

Scrivo per passione e mai per mestiere. Amo i gialli classici, quelli alla Agatha Christie per capirci, che hanno una trama ragionata e logica, ricca di suspense, con il colpo di scena finale. Mi piace, quando scrivo, disseminare il racconto di indizi così da mettere il lettore nella condizione di poter dissipare il mistero, di fare lui stesso l’investigatore, insomma. Tutti i miei romanzi sono ambientati nel Golfo dei Poeti, tra La Spezia, le Cinque Terre e la Lunigiana, zona in cui vivo e che amo molto.
I miei personaggi, infatti, hanno ragione di esistere proprio in funzione dell’ambiente, sono in simbiosi con esso e dalla mia Terra traggo ispirazione. Il mio primo romanzo, “L’ultima Magia” nasce dalla vittoria al Premio Internazionale Giuseppe Pontiggia di Santa Margherita Ligure, il secondo, invece, dal titolo “Il segreto del professore” esce nel 2007 per le Edizioni Giacchè, piccola casa editrice spezzina, l’ultimo, “Il caso della donna scomparsa”, è da poco disponibile
solo in formato epub. Si può scaricare a 1.99 euro in qualunque libreria virtuale (Amazon, Bol, Ibs, Mediaword, etc). Questa scelta è frutto di una serie di ragioni che sarebbe lungo spiegare in questa sede. Diciamo che penso che il futuro dell’editoria debba puntare molto sulla pubblicazione on line. Inoltre, questo tipo di servizio permette ad autori esordienti di far conoscere la propria opera al pubblico e di lasciare che sia il pubblico stesso a decretarne il successo. Al mondo d’oggi questa mi pare una grande opportunità. Ad ogni modo per saperne di più su di me e sul mio lavoro, potete
consultare il mio sito http://raffaellaferrari.altervista.org/, dove troverete anche diversi racconti scaricabili gratuitamente.

Narcissus Publishing (self publishing)

105 pagg.

Costo 1,99€

ISBN 9788867552566

Si può acquistare su Amazon

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...