Out of the arm of one love

Poesia & Scarabocchi

Out of the arm of one love

Charles Bukowski

 out of the arm of one love

and into the arms of another

I have been saved from dying on the cross
by a lady who smokes pot
writes songs and stories
and is much kinder than the last,
much much kinder,
and the sex is just as good or better.

it isn’t pleasant to be put on the cross and left there,
it is much more pleasant to forget a love which didn’t work
as all love
finally
doesn’t work…

it is much more pleasant to make love
along the shore in Del Mar
in room 42, and afterwards
sitting up in bed
drinking good wine, talking and touching
smoking

listening to the waves…

I have died too many times
believing and waiting, waiting
in a room
staring at a cracked ceiling
wating for the phone, a letter, a knock, a sound…

going wild inside
while she danced with strangers in nightclubs…

out of the arms of one love
and into the arms of another

it’s not pleasant to die on the cross,
it is much more pleasant to hear your name whispered in
the dark.

Charles Bukowski, Poesie; Editore Mondadori, 1998

erotica-del corpo femminile-4

dalle braccia di un amore
nelle braccia di un altro

m’ha salvato dal morire sulla croce
una signora che fuma marijuana
scrive canzoni e storie
ed è molto più gentile dell’ ultima,
molto molto più gentile,
e a letto è altrettanto brava o addirittura migliore.

non è piacevole essere messi in croce e lasciati là,
è molto più piacevole dimenticare un amore che
non funziona
come ogni amore
alla fine
non funziona…

è molto più piacevole fare l’amore
davanti alla spiaggia di Del Mar
nella camera 42, e dopo
stare a letto seduti
bere del buon vino, chiacchierare e toccarsi
fumare

ascoltare il rumore delle onde…

sono morto troppe volte
credendo e aspettando, aspettando
in una stanza
fissando il soffitto scalcinato
aspettando il telefono, una lettera,
un colpo all’uscio, uno squillo…

sentendo dentro crescere la rabbia
mentre lei ballava con degli sconosciuti nei nightclubs…

dalle braccia di un amore
nelle braccia di un altro

non è piacevole morire sulla croce,
è molto più piacevole sentire il tuo nome
sussurrato
nel buio.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...