beautiful_pauline_by_zindy

Karmen

primo spezzone di un nuovo folle progetto narrativo ;)

***

Karmen era bella, bella come un’attrice, una modella. Una bambola, aveva un viso stupendo, un corpo stupendo, pelle luminosa. Per qualche assurdo rigiro dell’universo, Karmen quel settembre finì a vivere nello stesso appartamento di Daniele. Il quale, dopo una settimana, pensò che fosse una buona idea dichiararle i suoi sentimenti. Non in modo edulcorato, ovviamente. Perché Daniele era un artista pazzo. Era nell’esercito quando la donna l’aveva mollato, così preso dalla disperazione aveva firmato per altri quattro anni. Era diventato un incursore della marina, una specie di ninja acquatico, prima di dedicarsi all’ambientalismo sulla terraferma. Suonava, anche. La chitarra, bene da far paura. Credo che la chitarra fosse quello che lo salvava con le ragazze perché, lo dico senza cattiveria, Daniele non era brutto però con le donne proprio non ne azzeccava una.

In ogni caso, un bel giorno di settembre, dopo una settimana che conosceva Karmen, Daniele si sentiva sicuro dei propri sentimenti e decise di dichiararsi. Chissà cosa pensava, poveraccio. Magari con un’altra donna sarebbe anche potuta andare in modo meno tragico, ma per un altro assurdo rigiro dell’universo Karmen non era propriamente una ragazza empatica.

Aveva una sua forma di sensibilità, certamente, legata più che altro alla sfera dell’attrazione fisica. Diceva, per esempio, di capire immediatamente quando un uomo fosse gay, anche se non lo sembrava affatto, perché mancava l’elemento corporale dell’attrazione. Io le credevo, sinceramente. Non mi riusciva affatto difficile immaginare che una ragazza dalla bellezza superiore avesse sviluppato una naturale tendenza a riconoscere potenziali partner sessuali (nel senso: probabilmente molti pochi umani di sesso maschile non hanno prodotto in sua presenza una rivoltante quantità di ormoni dei quali ignoro il nome).

Di conseguenza, quando il povero Daniele le rivelò i suoi sentimenti (cercando anche di metterla sul ridere, mi confessò lui in seguito, sull’orlo delle lacrime, raccontandomi tutta la vicenda in modo assolutamente confusionario) Karmen pensò, giustamente oserei dire, che fosse pazzo.

… stay tuned…

Image: Beautiful Paulineby Zindy

5 pensieri su “Karmen

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...